Non si gioca a basket con gli angeli

San Marco, Venezia

«Più grande del campanile di San Marco». E’ un’iperbole usata di frequente a Venezia per indicare qualcosa o qualcuno che supera di gran lunga le ordinarie dimensioni. Un modo di dire che aiuta a misurare la realtà e dare senso alle cose.

Per pochi metri il campo da basket nella foto non supera in altezza il campanile di San Marco. Sul lato opposto, fuori dall’inquadratura, lo stesso campo domina di gran lunga quello di San Giorgio, posto al centro dell’omonima isola dirimpetto a Palazzo Ducale. Siamo a poppa di una delle meganavi da crociera in transito nel bacino di San Marco.

Su questo campo si potrebbe eseguire tranquillamente un terzo tempo guardando dall’alto in basso le cupole dorate della Basilica di San Marco. Si potrebbe, volendo, tirare da tre e avere pronto sullo scarico San Giorgio in cima alla cuspide del campanile. Ci si potrebbe persino improvvisare in un dai e vai celestiale con l’Arcangelo Gabriele, se la vertigine non prendesse il sopravvento.

Ci sono posti, però, dove non bisognerebbe giocare. Lasciamo che passarsi il pallone in cielo sia una faccenda solo per angeli.

 

Alessandro Tomasutti

 

Note a bordo campo

Struttura: monopalo.

Fondo: non rilevato.

Accesso: riservato ai passeggeri della nave.

Indirizzo: itinerante.

 

(foto di Alessandro Tomasutti)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...