In Istria, viaggio nel canestro del Mediterraneo (7) – La spianata dei canestri bifronti

spianata canestri

Danzano sulle tracce della propria ombra. Ruotano come dervisci ottomani, trascinati da un pianoforte fantasma che riecheggia potente dalle finestre del ginnasio di Pola. Qualcuno sta suonando Chopin. Pochi metri più sotto schiumano gli umori della folla. Qui però il frastuono non arriva. E’ come se i dannati fossero tutti già sprofondati dentro al mare e l’inferno si fosse richiuso dietro di loro.

Devono essere fatte così le allucinazioni. Un sole assoluto, che non ammette esitazioni. Una spianata di cemento, cinque, dieci, venti campi da basket, che si moltiplicano in   infinite prospettive. Decine di canestri osservano il mondo da una parte, e da quella opposta.

Sembrano creature primigenie che hanno appena bucato la crosta terrestre e si protendono verso l’alto per guardarsi attorno un attimo prima che sia l’istinto a guidarle. Ma potrebbero essere anche aquile bicipiti, planate su un suolo vergine e desertico, in cerca di prede e destinate invece a rifarsi sui propri simili.

È qui che si rivela l’Istria. Su questi campi da basket, che non iniziano e non finiscono. Tra questi canestri bifronti, che guardano a Oriente e a Occidente nello stesso istante.

Nasconde il suo segreto alla luce del sole, l’Istria. Sarà anche per questo che è così difficile trovarlo.

Alessandro Tomasutti

In Istria, viaggio nel canestro del Mediterraneo (7) – continua

Note a bordo campo

Struttura: monopalo con tabelloni bifronti

Fondo: cemento

Accesso: struttura scolastica

Indirizzo: Metacka Ulica, Pola, Croazia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...