Serbia

Viaggio nei Balcani (4). Un canestro tra Belgrado e il nulla sulle tracce di Kusturica

Campo da basket a Kunsterdorf

 

Se fossimo nell’Iowa sarebbe una ruota. Agganciata a un albero, a fungere da altalena. E attorno una casa e campi di grano spersi. Ma qui non siamo nell’Iowa. Siamo da qualche parte tra Belgrado e il nulla. Quindi è un canestro. E attorno una casa e il massiccio balcanico. Un’idea di privato che sfida l’ignoto. Continua a leggere

Viaggio nei Balcani (1). A Kalemegdan, nella fortezza del basket tra storia e canestri

Fortezza Kalemegdan Belgrado

A Belgrado può succedere di tutto. Anche di incontrare Batman (o un tizio vestito da, fa poca differenza) in missione notturna sul ponte che scavalca il Danubio, mentre dall’acqua riecheggiano le note delle più strane discobar mai viste: una fila di chiatte attraccate alla sponda del fiume e convertite in locali alla moda, ognuna con un proprio tema musicale, dalla techno al pop, dal jazz al soul, preferibilmente live.

Non c’è peraltro da sorprendersi: Belgrado è la città della commistione, a cominciare dalla foggia dei suoi palazzi, un singolare mix di stili in cui ordinati edifici asburgici fissano perplessi polverosi esemplari dell’era socialista. Continua a leggere