Srebrenica

A Srebrenica, nell’angolo buio della memoria d’Europa

srebrenica

La targa è fissata in un angolo, in fondo al muro di cinta. E’ una piccola targa. Per osservarla da vicino bisogna salire su uno dei gradoni scrostati di cemento. Sulla parete accanto qualche murales scolorito, appena più sopra una grata di ferro arrugginita.

«In questo luogo il 12 aprile 1993, 74 bosniaci di Srebrenica e della Drina sono stati uccisi e circa 100 feriti da una granata sparata dalle postazioni serbe». Continua a leggere