Tribunale

Canestri in attesa di giudizio

Campo viale San Marco Mestre - Venezia

 

Ho appena visto due polsi ammanettati. Frequentato corridoi senza capire. Salutato guardie armate con un cenno. Sono le tre del pomeriggio, a stomaco vuoto. Il mio Dominus cammina a passo spedito: fa il podista a tempo perso. La sua udienza è un dibattimento mancato per un vizio di notifica, ma vale lo stesso per la firma di presenza sul mio libretto da praticante avvocato. Per arrivarci abbiamo assistito a una fila di direttissime. Ho la testa piena di furti, oltraggi a pubblici ufficiali e rapine in flagranza. Di facce in silenzio. È in programma il solito, salvifico, tramezzino in centro. Ma prima bisogna superare il cortile del tribunale, percorrere e lasciare un breve tratto del viale e incunearsi tra le auto, sotto il sole a picco. È già primavera.

Continua a leggere

Annunci